19 Maggio 2024

Bandi e Concorsi: Bando Polizia Penitenziaria 2024 uscito il Concorso per 2.568 Allievi Agenti

Bando Polizia Penitenziaria 2024: uscito il Concorso per 2.568 Allievi Agenti

È stato indetto il concorso Allievi Agenti Polizia Penitenziaria 2024 per 2568 posti. La selezione pubblica è aperta anche a civili. Di seguito è disponibile la guida con tutte le informazioni utili sui requisiti richiesti, sulle modalità di selezione, come prepararsi, cosa studiare, come presentare la domanda di ammissione e il bando da scaricare.

POSTI CONCORSO POLIZIA PENITENZIARIA 2024 ALLIEVI AGENTI
Il concorso Allievi agenti Polizia Penitenziaria 2024 prevede dunque il reclutamento di complessivi 2568 allievi agenti così distribuiti:
n. 1027 posti (770 uomini; 257 donne), aperto ai cittadini italiani;
n. 1541 posti (1156 uomini; 385 donne), riservato:
– ai volontari in ferma prefissata di un anno (VFP1) che sono in servizio da almeno sei mesi alla data di scadenza della domanda di partecipazione al concorso o VFP1collocati in congedo al termine della ferma annuale;
– ai volontari in ferma prefissata quadriennale (VFP4) in servizio o in congedo.

REQUISITI CONCORSO ALLIEVI AGENTI POLIZIA PENITENZIARIA 2024
Per partecipare al concorso DAP Polizia Penitenziaria 2024 per Allievi Agenti civili è necessario possedere i requisiti di seguito elencati:
cittadinanza italiana;
godimento dei diritti politici;
diploma di scuola secondaria di secondo grado;
aver compiuto il 18° anno di età e non aver compiuto il 28º anno di età.

Quest’ultimo limite è elevato, fino ad un massimo di tre anni, in relazione all’effettivo servizio militare prestato dai candidati;
possesso delle qualità di condotta previste dall’articolo 35, comma 6, del d.lgs. n. 165/2001;
efficienza fisica e idoneità fisica, psichica ed attitudinale all’espletamento dei compiti connessi alla qualifica.
Non possono accedere alla selezione coloro che:

siano stati destituiti dall’impiego presso una pubblica amministrazione e abbiano riportato condanna a pena detentiva per delitto non colposo o siano stati sottoposti a misura di prevenzione;
siano stati dichiarati decaduti da altro impiego presso una pubblica amministrazione, per i motivi di cui alla lettera d) dell’articolo 127 del decreto del Presidente della Repubblica 10 gennaio 1957, n. 3;
abbiano svolto servizio nelle Forze Armate esclusivamente come volontari in ferma breve (VFB) o volontari in ferma annuale (VFA), nonché i volontari in ferma prefissata quadriennale in rafferma biennale. Ricordiamo che la presenza di tatuaggi può determinare l’esclusione dal concorso.

TITOLO DI STUDIO
Tutti i candidati ai posti per civili devono possedere un diploma di istruzione secondaria di secondo grado che consenta l’iscrizione a corsi di laurea previsti dalle Università statali o legalmente riconosciute.

Invece, i candidati che concorrono per i posti riservati devono possedere i seguenti titoli di studio:

diploma di scuola secondaria di primo grado per i candidati in servizio o in congedo alla data del 31 dicembre 2020;
diploma di scuola secondaria di secondo grado per i candidati arruolati dal 1° gennaio 2021.

SELEZIONE E PROVE D’ESAME
La selezione del concorso per allievi agenti sarà espletata attraverso le seguenti fasi:

prova d’esame scritta: verterà su una serie di domande a risposta sintetica o a scelta multipla, relative ad argomenti di cultura generale e a materie oggetto dei programmi della scuola dell’obbligo;
prove di efficienza fisica: consistenti in una serie di esercizi ginnici volti a verificare il livello di forza, resistenza e prestanza fisica del candidato. Tra queste sono obbligatorie: salto in alto, corsa piana 1000 m. e piegamenti sulle braccia.
accertamento dell’idoneità psico-fisica: il candidato viene sottoposto a visite mediche che comprovino il possesso del profilo sanitario compatibile con il ruolo per cui si concorre. Viene verificata ad esempio l’acutezza visiva, sono previsti esami delle urine, visita medica generale ma anche visite specialistiche.
accertamento dell’idoneità attitudinale: consistente in una serie di test attitudinali per valutare le capacità di ragionamento e colloqui psicologici finalizzati a riscontrare il possesso del profilo psico – attitudinale richiesto per il ruolo ambito.

BANCA DATI
Segnaliamo che non è ancora disponibile la Banca dati

del nuovo concorso Polizia Penitenziaria 2024 tuttavia, per farsi un’idea delle domande, è possibile consultare la banca dati del precedente concorso (2023) per allievi agenti della polizia penitenziaria.

DOMANDA E SCADENZA
La domanda di ammissione al concorso per Allievi agenti Polizia Penitenziaria 2024 può essere compilata e presentata fino al giorno 10 aprile 2024 esclusivamente online.

ALLEGATI
Bando

Domanda