Frignano: Agorà 5 Stelle, dove non riesce la politica si attiva la macchina del fango, condanniamo qualsiasi episodio violento ma continuiamo a vigilare

DOVE NON RIESCE LA POLITICA, SI ATTIVA LA MACCHINA DEL FANGO

Il gruppo “Agorà 5 Stelle – Frignano”, venuto a conoscenza a mezzo stampa dell’episodio di violenza che coinvolge un componente del medesimo gruppo, condanna fermamente qualsiasi episodio violento ed afferma la completa estraneità ai fatti imputati, smentendo categoricamente la presenza di uno stand in Piazza della Repubblica, in ottemperanza ai D.P.C.M. in vigore che vietano attività di assembramento.

Considerando le parti in causa, nonché l’immediata attivazione della macchina di fango ai danni del gruppo “Agorà 5 Stelle – Frignano”, riteniamo fondato il sospetto che l’atteggiamento sia stato pianificato da soggetti terzi. Pur condannando il gesto, senza se e senza ma, “Agorà 5 Stelle – Frignano” non rallenterà la propria azione politica, volta ad un’operazione di verità che nelle ultime settimane ha colpito in maniera indistinta l’intera classe politica locale.

Cogliamo l’occasione per condannare episodi diffamatori: minacce, atti intimidatori ed episodi paragonabili allo stalking, integralmente documentati, ai danni dei componenti del gruppo, che proseguono dal 29 febbraio 2020, data d’inaugurazione dello Spazio in Piazza della Repubblica. Sinora abbiamo tralasciato tali azioni, speranzosi che si riuscisse a costruire un dibattito pubblico che sia su questioni di merito e costruttivo; è chiaro che non si siano verificate le opportune condizioni affinché ciò potesse accadere, nonostante la manifesta apertura da noi più volte dichiarata.

Condanniamo, altresì, tali personaggi politici locali che, davanti a critiche costruttive, a più riprese si sono recati nelle abitazioni dei singoli esponenti a mo’ di signorotti locali di manzoniana memoria per addomesticare il dibattito pubblico. Pertanto, non giustifichiamo il gesto del nostro attivista che è da ritenersi inescusabile: lo ribadiamo con fermezza. Così come condanniamo una strategia del terrore messa in campo fin dalla nascita di questo gruppo e preordinato a sminuirlo.

Dimostriamo con i fatti che “Agorà 5 Stelle – Frignano” resta sano, ribadendo di riservare l’attuazione di dovuti provvedimenti disciplinari nei confronti dell’attivista coinvolto, qualora le autorità competenti nelle sedi opportune dovessero dimostrare la fondatezza delle accuse ascritte.

Se qualcuno ritiene di averci finalmente addomesticato si sbaglia di grosso: continueremo con ancor più risolutezza a vigilare sull’attività di pubblico interesse, specialmente in questo periodo complicato del nostro comune e della nazione tutta. La libertà non si addomestica. Da oggi in poi avrete ancor di più un faro puntato addosso: il faro della legalità. Perché la politica o è trasparenza e legalità, o non è.

Ribadiamo fortemente di essere a disposizione delle autorità competenti affinché venga ristabilita la verità dei fatti, sottolineando di avviare azioni giudiziarie nei confronti di soggetti che, nel tentativo becero di colpire l’intero gruppo, strumentalizzano una vicenda di natura privata.

  • agora-piazza-repubblica-5stelle-agora-frignano-

Comments are closed.