Frignano: Disponibile l’elenco degli aventi diritto TARI, Sono aperte anche la richieste per il contributo TARI 2023, SCARICA IL MODULO

Recarsi al Settore Economico Finanziario

MISURE URGENTI CONNESSE ALL’EMERGENZA COVID-19 AI SENSI DELL’ART. 53 D.L. N.
73/2021 – AVVISO PUBBLICO PER L’ASSEGNAZIONE DI UN CONTRIBUTO UNA TANTUM
SULLA TARI 2022

CON DELIBERAZIONE di Giunta Comunale n. 13 del 29.11.2021 sono state adottate le linee di indirizzo per l’erogazione – ai sensi dell’art. 53 Decreto Legislativo n. 73/2021 – dei buoni
spesa a sostegno delle spese alimentari e beni di prima necessità. DATO ATTO che, allo scopo, sono stati trasferiti al Comune di Frignano euro 223.530,83, quale riparto del fondo di cui all’articolo 53, comma 1, del decreto-legge 25 maggio 2021, n. 73, di cui il 50% destinato all’acquisto dei buoni spesa e beni di prima necessità, l’altro 50% agli sgravi tari . COL PRESENTE avviso si rende noto che sono aperti i termini per la richiesta di un contributo Tari, che questo Comune erogherà ai soggetti aventi diritto sotto forma di acconto sulla Tari 2023 e non in denaro.

OGGETTO
Il presente avviso è volto a sostenere le persone e le famiglie in condizioni di disagio economico a causa dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

REQUISITI BENEFICIARI
Possono presentare istanza di ammissione i cittadini in possesso dei seguenti requisiti di ammissione: essere residenti nel
1. Comune di Frignano;
2.essere in regola con i pagamenti Tari;
3.avere un reddito ISEE non superiore a € 16.000;

Tutti i requisiti di partecipazione, a pena di esclusione, devono essere posseduti alla data di pubblicazione del presente avviso.

NUCLEO FAMILIARE
Il nucleo familiare è determinato sulla base dello stato di famiglia anagrafico risultante dall’Anagrafe comunale. Tutti i dati anagrafici considerati nell’istruttoria della domanda sono esclusivamente quelli risultanti dall’Anagrafe comunale. La certificazione ISEE deve essere corrispondente al nucleo familiare.

MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA
I cittadini interessati potranno presentare domanda di adesione all’iniziativa per accettazione di un contributo Tari rivolto a persone che versano in stato di grave disagio economico – misure di contenimento emergenza epidemiologica da Covid-19, presso il protocollo dell’Ente o in alternativa via pec all’indirizzo: protocollo1@pec.comune.frignano.ce.it avente ad oggetto: Richiesta contributo Tari Il cittadino capofamiglia/dichiarante intestatario dell’utenza Tari, è tenuto a compilare correttamente il modulo allegato al presente avviso in ogni sua parte. Ogni richiedente può presentare una sola domanda per l’intero nucleo familiare. In caso di presentazione di più domande da parte dei componenti dello stesso nucleo familiare (come da risultanze anagrafiche) le stesse verranno tutte annullate.

TERMINE DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE
Le domande dovranno essere presentate entro, e non oltre il 10/12/2022 Non verranno prese in considerazione le istanze pervenute oltre tale termine e/o trasmesse con modalità diverse da quelle previste dal presente avviso. L’Amministrazione si riserva la facoltà di prorogare o riaprire i termini.

DOCUMENTAZIONE DA ALLEGARE ALLA DOMANDA
Alla domanda dovrà essere allegata, a pena di esclusione, la seguente documentazione:
• certificazione ISEE in corso di validità;
• documento di riconoscimento del richiedente.

VERIFICA DELLE DICHIARAZIONI RESE
Il Comune di Frignano, in ossequio all’art. 71 del D.P.R. n. 445/2000, effettuerà idonei controlli sulla veridicità delle dichiarazioni sostitutive rese dai richiedenti partecipanti all’avviso pubblico, avvalendosi del supporto della Guardiadi Finanza. Anche successivamente alla erogazione dei voucher, il Comune di Frignano si riserva di trasmettere all’autorità giudiziaria competente l’elenco dei beneficiari. In caso di dichiarazioni mendaci si provvederà alla denuncia all’Autorità Giudiziaria ai sensi dell’art. 76 del D.P.R. n. 445/00. Ferme restando le sanzioni penali previste dall’art. 76 del D.P.R. n. 445/2000, qualora dal controllo emerga la non veridicità delle dichiarazioni sostitutive rese, il dichiarante decade dai benefici conseguenti al provvedimento emanato sulla base delle dichiarazioni non veritiere e l’Amministrazione procederà a recuperare le somme indebitamente percepite.

PROCEDURA PER LA CONCESSIONE DEL CONTRIBUTO
Il contributo sarà destinato a tutti coloro che risultino in possesso dei requisiti previsti dal presente avviso, nei limiti delle disponibilità delle risorse esistenti.

VALORE MASSIMO DEL CONTRIBUTO
Il contributo massimo erogabile a ciascun richiedente, in base alle domande pervenute e nei limiti delle risorse disponibili, potrà essere al massimo pari al dovuto Tari 2022, da assegnarsi in termini di acconto sulla Tari 2023 , nessun rimborso economico materiale verrà effettuato e, sarà riconosciuto a tutte le utenze richiedenti in regola con i requisiti previsti, fino ad esaurimento dei fondi disponibili.

INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
In relazione ai dati personali trattati dal personale del Servizio Tributi, ai sensi dell’art. 13 del Regolamento Europeo n. 679/2016, si informa che: il titolare del trattamento dei dati personali di cui al presente avviso è il Comune di Frignano, con sede in via Vittorio Emanuele II, 78; i dati personali sono trattati per le finalità istituzionali assegnate al Comune ed il trattamento è necessario per l’esecuzione di un compito di interesse pubblico o connesso all’esercizio di pubblici poteri, gli uffici acquisiscono unicamente i dati obbligatori per l’avvio e la conclusione della procedura di cui al presente bando/avviso; il trattamento avviene sia in forma cartacea/manuale che con strumenti elettronici/informatici; viene svolto in osservanza di disposizioni di legge o di regolamento per adempiere agli obblighi ed alle facoltà ivi previsti in capo agli enti locali; vengono trattati i dati indicati nel bando/avviso; la comunicazione dei dati a terzi soggetti avviene sulla base delle norme di legge o di

regolamenti;
i dati vengono conservati per la durata prevista dalla vigente normativa in materia di conservazione dati/documenti cartacei/digitali della pubblica amministrazione; il mancato conferimento dei dati al Comune può comportare l’impossibilità partecipazione al bando/avviso; il trattamento dei dati è improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza, nel rispetto della riservatezza degli stessi; gli interessati (ossia le persone fisiche cui si riferiscono i dati personali) hanno il diritto all’acceso ai dati, alla rettifica, alla limitazione o opposizione al trattamento per motivi legittimi ed espressi, a presentare reclamo all’Autorità Garante della privacy; la pubblicazione dei dati personali avviene nei casi e con i limiti previsti dalla vigente normativa.

DISPOSIZIONI FINALI
Per quanto non previsto dal presente avviso si fa riferimento alla normativa statale, regionale, comunale vigente. L’Amministrazione si riserva la facoltà di prorogare o riaprire i termini di presentazione delle domande o revocare il presente avviso, sia per motivi di interesse pubblico dell’Amministrazione sia a seguito di intervenute normative statali che impongano il blocco o la limitazione delle assunzioni di personale negli enti locali. Il presente avviso e i relativi allegati sono pubblicati per 10 (dieci) giorni all’albo pretorio on-line e sul sito internet del Comune di Frignano. Il Responsabile del procedimento, ai sensi del capo II della Legge n.241/90 è il Responsabile del Settore Economico Finanziario del Comune di Frignano Dott.ssa Carmela Russo

SCARICA MODULO RICHESTA