Frignano: Assolta per aver soccorso la nipotina mentre era ai domiciliari

Una decisione che pare condivisibile in pieno quella presa dal giudice Ferraro che ha assolto all’accusa di evasione dagli arresti domiciliari, Florinda P., 38enne di Frignano. Nell’aprile scorso la donna si trovava agli arresti domiciliari per una condanna per furto.

La 38enne era uscita di casa dopo la chiamata della cognata che le chiedeva soccorso poiché sua figlia, appena nata, che aveva rigurgitato e non si sentiva bene.

Senza perder tempo la donna scese di casa, in pigiama e ciabatte ed indossando il braccialetto elettronico. Proprio il dispositivo ha allertato le forze dell’ordine che piombarono in casa della cognata della donna trovando la “fuggiasca” con la bambina in braccio.

Il giudice Ferraro, accogliendo le tesi dell’avvocato Mirella Baldascino che ha sostenuto che si trattava di un caso di necessità e che non c’era volontà di evadere, ha assolto Florinda con formula piena.

Comments are closed.