Frignano:
Continua senza sosta il monitoraggio delle zone a rischio sversamenti da parte dell’assessore all’ambiente

Giuseppe Seguino, oramai è sul pezzo, il territorio Frignanese spesso visto come una discarica abusiva da parte di qualche criminale ambientale ha le ore contate, da qualche mese è iniziata la bonifica di tutte le zone a rischio.

Non solo si continua a pulire e riassestare le zone del centro paese, ma si arriva fino alla strada rurale del Cimitero, in parole povere il prolungamento di via della Libertà

Questa zona anche negli anni addietro è stata sempre vista come zona franca da parte di questi personaggi, ci assicura Seguino che nella zona verrano installate a breve anche delle microcamere di sorveglianza nascoste, in modo da incastrare in tempo reale i delinquenti ambientali che spesso dalle zone limitrofe, vengono a sversare i loro rifiuti nel nostro Paese.

Luca Marino
Blogger di Frignano News