Dall’area Pip alle scuole In arrivo ben 48 milioni nei comuni dell’agro aversano!

FRIGNANO

Un mega piano di opere pubbliche di oltre 48 milioni di euro spalmati sul triennio 2022-2024.
Questo ed altro nel programma triennale dei lavori pubblici approvato dalla giunta del sindaco Lucio Santarpia: strade, piazze, riqualificazione ambientale, completamento del piano degli insediamenti produttivi, case popolari e tanto altro ancora.

Lavori che una volta portati a termine cambieranno radicalmente volto al piccolo centro dell’Aversano. Ma ecco nei dettagli dove si interverrà. Sarà allargata con tutte le opere di urbanizzazione la strada denominata Croce di Aprano dall’incrocio del cimitero comunale fino a via Popone.

Realizzato un nuovo parco urbano con area giochi e campi sportivi polivalenti all’aperto e riqualificato il parco Agorà. Saranno realizzati i lavori di adeguamento della rete fognaria in corso Vittorio Emanuele, corso Garibaldi e corso Europa. Il progetto prevede anche la realizzazione di nuovi sottoservizi nelle strade ancora sprovviste, soprattutto in periferia, con l’adeguamento di quelli esistenti.

Stesso discorso per la rete idrica che sarà ristrutturata. E soprattutto si interverrà sulla messa in sicurezza dal rischio idrogeologico che tanti problemi ha causato da fenomeni meteorologici con interventi di adeguamento del sistema di smaltimento delle acque nell’area compresa tra via Tessitore e corso Europa e tra piazza della Repubblica e corso Generoso Manna.

E ancora in via Generale Magliulo di collegamento tra piazza mercato e agglomerato lacp con la sistemazione e riqualificazione della strada comunale di collegamento tra il prolungamento di via Cairoti (ex via vecchia alifana), via don Giuseppe Diana, via Chinnici, via Falcone con via Almirante. La riqualificazione urbana riguarderà anche l’area iacp mediante interventi di riuso e rifunzionalizzazione degli spazi pubblici e con il miglioramento del decoro urbano e l’adeguamento dei sottoservizi.

E l’area del plesso scolastico in via I Maggio, mediante interventi di ristrutturazione delle strutture scolastiche e del tessuto sociale. Si interverrà anche sull’efficientamento energetico: un nuovo impianto di pubblica illuminazione con la realizzazione di una infrastruttura telematica di banda ultralarga e l’impiego di soluzioni tecnologiche innovative per lo sviluppo urbano.

E infine una nuova viabilità nella zona Pip, realizzato in un’area già infrastrutturata all’uscita dell’Asse mediano Nola-Villa Litemo che prevede nuove aree di tipo produttivo.

Un augurio di buon lavoro all’assessore  Giuseppe Seguino

Luca Marino
Blogger di Frignano News