Frignano: L’amministrazione Comunale snobba Luigi Di Maio Ministro degli affari esteri Cittadini Indignati

Frignano: L’amministrazione Comunale snobba Luigi Di Maio Ministro degli affari esteri Cittadini Indignati

Ma non solo snobba Di Maio ma anche gli altri Presenti anche Carlo Sibilia Sott. Ministro Interni e Laura Castelli Vice Ministro dell’economia oltre a Giuseppe Buompane, Michele Gubitosa, Agostino Santillo, Rosalba Rispo etc…

Come si può leggere dai centinaia di post sulla nostra fan page di FrignanoNews
al popolo frignanese non è piaciuto la mancanza di Educazione tenuta dall’amministrazione comunale e dal primo cittadino nei confronti della visita di Luigi Di Maio Ministro degli affari esteri e della cooperazione internazionale. Che per ore è rimasto nella nostra piazza della repubblica con i cittadini ad accogliere richieste di aiuto, consigli e facendosi fotografare da chiunque senza nemmeno una scorta. Di fatti tutto è filato liscio all’inaugurazione della sede agora 5 stelle in piazza repubblica.

La totale assenza allegata ad una scusante popolana da parte del Primo cittadino Gabriele Piatto , che si giustifica  a sentir di popolo con una mancanza di un invito ufficiale da parte dei giovani dell’agorà.

Signori dell’amministrazione, andate a pranzo e cena con pseudo attorucci di terza categoria che vengono a girare fiction a Frignano, mettendogli a disposizione un paese intero e non venite a dare il Benvenuto al 3 Importanti Cariche Politiche Nazionali.

Noi di Frignano News ci uniamo alle indignazioni del popolo frignanese che al momento giusto, si ricorderà benissimo con chi abbiamo a che fare.

Abbiamo deciso di allegare uno del commenti che ci è piaciuto IN MODO PARTICOLARE da parte di una cittadina ma gli altri ve li alleghiamo in foto, anche se; visitando la nostra fanpage potete visualizzare tutti i video della diretta e dei commenti ancora in corso OLTRE CHE A SENTIRE GLI AUDIO DEL DISSENZO DEI CITTADINI CHE IN CORO URLAVANO: “IL SINDACO DOVE STA!!”

COMMENTO DELLA CITTADINA:
A prescindere dal colore politico, un ministro della Repubblica che viene in visita in qualsiasi territorio, deve essere accolto dalla casa comunale, e quindi dal primo cittadino, rispetto delle istituzioni pari a zero. Alquanto infantile , l’atteggiamento tenuto dai nostri rappresentanti locali.

Comments are closed.