I carabinieri supportati da personale del Nucleo Cinofili Carabinieri di Sarno, nel corso di un servizio di controllo del territorio volto a prevenire e reprimere lo spaccio di stupefacenti, sono intervenuti in quel centro, dove hanno proceduto all’arresto in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio, di un ventottenne del luogo.

L’uomo, a seguito della perquisizione personale e domiciliare, anche grazie all’ausilio dei due cani addestrati alla ricerca stupefacenti, Eny e Luna, è stato trovato in possesso di gr.40,54 di cocaina, gr. 971 di marijuana, gr. 327 di hashish e gr. 3,73 ice lator (estratto di marjuana pura), un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento delle dosi ed il taglio, e della somma in contanti di 450,00 euro. Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro.

L’arrestato è stato accompagnato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere, a disposizione della competente autorità giudiziaria.