Frignano: Mastroianni siete poco attenti a visionare le carte e all’evoluzione della lingua italiana cambiate redattore è obsoleto

Siete poco attenti a visionare le carte e all’evoluzione della lingua italiana. Cambiate redattore è obsoleto.

È superfluo discutere sempre degli stessi punti relativi alla regolare distribuzione dei pacchi alimentari e bonus spesa, ampiamente chiariti, per cadere nella tela del vostro progetto di mischiare continuamente le carte al fine di distogliere l’attenzione dalla verità. Abbiamo già inviato, circa un mese fa, la documentazione alla guardia di finanza per attestare la veridicità delle dichiarazioni rese dai cittadini. Continuate a parlare a vanvera, senza visionare e studiare le carte. Errare humanum est, perseverare autem diabolicum.

Torno a ribadire che, a causa dell’emergenza e del forte stato di necessità, oltre al ruolo di controllo, siamo stati portati ad intervenire personalmente e in prima linea, per una maggiore efficacia e celerità del servizio.

Lungi da noi qualunque intenzione di propaganda politica. Sarà fatta a tempo debito sui palchi. Circa la vostra ironia su una mia frase
“siamo stati eterogenei”,  vi consiglio un corso di aggiornamento sulla continua evoluzione della lingua italiana.

Per essere sintetico nello spiegare il valore etimologico di quella frase, vi allego una prova di alcuni sinonimi dell’aggettivo “eterogenei”. Capisco però questa défaillance, dato il vostro redattore un po’ obsoleto. Sempre in tema di lingua, però ora latina, vi invito ad approfondire il vero significato della locuzione “melius cavere quam pavere”, meglio stare attenti che avere paura.

Noi siamo stati attenti e coraggiosi, nonostante la paura e abbiamo seguito le direttive del governo, della Regione e del nostro Sindaco, pur di mettere al primo posto le esigenze e i bisogni dei nostri cittadini. Voi siete stati sempre assenti. Lo siete ancora e ciò è dimostrato dal fatto che non siete a conoscenza degli adempimenti posti in essere da questa amministrazione circa le misure di sicurezza per i dipendenti comunali, né del contenuto dei documenti comunali e le dovute trasmissioni agli organi preposti.

Inoltre, dimostrate grande incoerenza e scarsa memoria circa la vostra presunta richiesta di partecipazione al COC, quando in realtà la vostra era una richiesta di istituzione di una commissione consiliare. Ne ho già discusso precedentemente, studiatene la differenza.

In conclusione, vorrei invitarvi in futuro a ribattere con delle argomentazioni valide e sensate e non con la sola intenzione di offendere la mia persona, peraltro con un linguaggio non consono ai ruoli che ricoprite. Fino a prova contraria, malevoli sono le vostre accuse, scritte da una penna avvelenata ed invidiosa, a cui io ho sempre ribattuto dimostrando la veridicità dei fatti.

  • mastroianni11
  • 4ec23b24-6be1-4650-a82c-3cd746c0ebf1
  • 383c9517-0466-4b4d-ad5a-0d4b9d23e2c8

Comments are closed.