Frignano: Tari ? Taci e Paga ecco L’opposizione sferrare il primo chiarimento

Arriva direttamente dalla Fanpage di FRIGNANO NEL CUORE

Ecco la precisazione al manifesto del Sindaco Piatto che scarica le responsabilità dell’aumento della TARI sul Commissario uscente.

TARI (Taci) e paga
Il tentativo da parte del Sindaco di incolpare tramite un manifesto pubblico il Commissario straordinario dell’aumento della tassa sui rifiuti (TARI 2016) è puerile.

Non è così. La tariffa che scaturisce dai costi sostenuti dal comune per il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti è aumentata per l’incapacità dell’amministrazione Piatto nel controllare il servizio.

La verità è che questa non è riuscita a far raggiungere la percentuale del 65% di raccolta differenziata (uno dei problemi principali), necessaria per far diminuire il costo della tariffa e inoltre non ha controllato i costi di spesa del servizio.

Affermammo pubblicamente in campagna elettorale che la tassa sarebbe aumentata e adesso i cittadini ne hanno avuto conferma.

Il Commissario, la cui venuta fu determinata soprattutto dall’attuale consigliere di maggioranza Franco Pagano, non c’entra nulla, non ha nessuna colpa, perché ha fatto solo una presa d’atto sull’operato inerente i costi accertati nel 2015 dall’amministrazione precedente.

Inoltre la delibera n°14 del 29/04/2016 citata dal sindaco nel manifesto è stata parzialmente modificata con un’altra delibera del commissario in data 04/06/2016 n° 32. Pertanto il sindaco doveva far riferimento anche a quest’ultima per le tariffe.

Se l’amministrazione Piatto pensa di poter riparare, abbassi la tassa e i cittadini ringrazieranno.

  • tari frignano immondizia

Comments are closed.