Alla luce dello scontro che si è verificato tra maggioranza e opposizione relativamente al finanziamento per l’abbattimento e ricostruzione della scuola elementare, è opportuno e necessario fare chiarezza e fornire spiegazioni ai cittadini.

Il Comune di Frignano non è nell’elenco dei comuni che sono stati finanziati attraverso i finanziamenti PNRR e precisamente abbattimento e ricostruzione, perché non si è candidato attraverso la presentazione di un progetto a questo tipo di bando, con scadenza all’08/02/2022.

Al contrario, con delibera di giunta n. 19 del 09/03/2022, ad oggetto “approvazione studio di fattibilità nuova costruzione scuola elementare”, questa amministrazione ha inteso non chiedere il finanziamento per la realizzazione dell’opera, bensì un finanziamento di circa € 30 000/40 000 per la sola redazione di un progetto di efficientamento energetico e messa in sicurezza di un edificio scolastico.

È ben nota, chiaramente, la differenza tra un finanziamento per realizzare un’opera e uno per redigere un progetto.Nonostante ciò, è stata ampiamente diffusa e pubblicizzata su giornali locali e provinciali la notizia del certo ottenimento del finanziamento, con dicitura “È ufficiale! Sarà demolita la vecchia scuola in via IV Novembre”, facendo intendere alla popolazione che a breve sarebbero iniziati i lavori. Solo nel momento in cui il consigliere di minoranza Aldo Simonelli ha sollevato la questione, i componenti della maggioranza hanno ritenuto necessario smentire la notizia della fantomatica costruzione di una nuova scuola. Da ciò, dunque, si può dedurre che se non fosse stata posta l’attenzione sulla tematica, la maggioranza avrebbe continuato a crogiolarsi nella bugia di una nuova opera, promettendo alla cittadinanza aria fritta. Nulla, al contrario, è stato fatto negli scorsi mesi per smentire il suddetto articolo, anche solo per dimostrare lealtà e correttezza nei confronti dei cittadini, principi che a quanto pare sono molto lontani da questa maggioranza.

In sintesi, si può chiarire che nell’ipotesi in cui il Comune di Frignano dovesse ottenere il finanziamento per la progettazione, solo successivamente si potrà redigere il progetto, al fine di poterlo presentare ad un eventuale altro bando negli anni futuri. Dopodiché, nella buona ipotesi che il finanziamento venga poi effettivamente approvato, solo allora il comune potrà attuare le procedure per la costruzione della nuova scuola elementare. Il tutto da realizzarsi in non meno di 7/8 anni.

In conclusione, non esiste alcun tipo di finanziamento e fin d’ora è stata fatta solo propaganda ingannevole.

Le bugie hanno le gambe corte.

Vincenzo Mastroianni