Così come previsto dall’art.69 del TUEL, con il voto compatto della maggioranza
Il Consiglio Comunale si è espresso contro l’incompatibilità del Sindaco Santarpia nel pieno rispetto della normativa vigente.

Mentre la minoranza che si immagina già proiettata ad una nuova campagna elettorale facendo solo propaganda social, tutta la squadra di assessori e consiglieri di maggioranza, pur con esigue risorse umane ed economiche trovate dopo le elezioni, continua ad essere impegnata con attività di ordinaria amministrazione e programmazione per il Bene di Frignano.

Testimonianza delle azioni concrete portate avanti dalla squadra del Sindaco Santarpia sono il perseguimento del risanamento delle casse comunali, il miglioramento delle strutture scolastiche con nuovi lavori , nuovi progetti da candidare per l’aggiudicazione dei finanziamenti dal PNRR.

La prova di un grande lavoro di squadra ad opera del Movimento Radici e Futuro è stato il successo con il finanziamento della nuova Casa Comunale e Centro Polifunzionale ottenuto dal “CIS Terra dei Fuochi” per 4,7 mln; un nuovo poliambulatorio ed altri finanziamenti tra cui il ripristino di diverse strade cittadine, il miglioramento della pubblica illuminazione e la realizzazione dell’isola Ecologica.

Convinti di perseguire una politica reale fatta di ascolto e rapporti quotidiani con i nostri concittadini senza ostinare la ricerca di “like” sui social.