L’Amministrazione comunale non può essere insensibile di fronte a tale fenomeno emergente, rispetto al quale gli ordinari mezzi d’intervento si apparissero, inadeguati a fronteggiare e mitigare la diffusa  nuova povertà.

Nel corso dell ‘anno 2012, questo Comune ha attivato una convenzione per il contrasto alla povertà, con l’associazione di volontariato Banco Opere di Carità, che raccoglie le eccedenze alimentari  e le ridistribuisce a Enti e iniziative che, in Italia, si occupano di assistenza e di aiuto ai po eri e agli emarginati, per la distribuzione bimestrale di pacchi alimentari a favore di cittadini più disagiati e in condizione di grave precarietà economica, per la durata di un (1) anno.

La convenzione, si è rivelata di notevole utilità per il Comune di Frignano, ed è pertanto intenzione di questa Amministrazione, continuarne l’attuazione anche per l’anno corrente. Intervenendo in favore di nuclei e persone, classificabili nelle seguenti tìpologie:

Donne soli con figli minori, famiglie monogenitoriali, famiglie numerose e multiproblematiche, disabili fisici e psichici.

1) Fotocopia del documento di riconoscimento in corso di validità

2) Dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà concernente la composizione del nucleo
familiare, con indicazione della presenza di eventuale disabile in situazione di gravità (art.3, com a \ J Legge 104/92);

3) Copia attestazione ISEE, redditi 2011, in corso di validità

4)
Copia di eventuale verbale rilasciato dalla competente Autorità sanitaria attestante la isaBitazione in situazione di gravità (art.3, comma 3, Legge 104/92). i Richiedenti per un numero massimo di 200 Pacchi, sono pregati per ulteriori informazioni a recarsi in comune per ritirare il documento di adesione
Oppure, scaricabile dal seguente Link.

Per informazioni:
Servizi Sociali – 081.8124517