Truffa milionaria con fatture false: richieste di rinvio a giudizio per 14 tra professionisti e imprenditori. TUTTI I NOMI

Fonte: casertace.net

CASERTA (t.p.) – Sono quattordici le richieste di rinvio a giudizio nell’inchiesta su un maxi giro di fatture false tra oltre 600 aziende, con la complicità di un impiegato di banca. Per alcuni di questi imputati è stata presentata anche l’accusa di riciclaggio e reimpiego in attività economiche dei connessi e cospicui proventi illeciti derivanti dall’attività criminale. Il tutto sarebbe stato possibile utilizzando a tale scopo un gruppo di società “cartiere” intestate a compiacenti prestanome e altre società create al solo scopo di far circolare e riciclare i relativi flussi finanziari.

Il blitz di un anno fa vide 70 persone indagate, di cui molte già sono processo, ora è stato chiesto il rinvio a giudizio per chi era indagato a piede libero.

Nel collegio difensivo gli avvocati Mario Griffo, Nando Letizia, Paolo Caterino.

ELENCO DEI 14
Vincenzo Carbone, 38 anni, di Casaluce
Nicola Venditto, 56 anni, di Trentola Ducenta
Ferdinando Venditto, 32 anni, di Trentola Ducenta
Francesco Tornincasa, 57 anni, di Casal di Principe
Francesco Torromacco, 66 anni, di Casaluce
Bruno Tornincasa, 49 anni, di Casal di Principe
Enrico Laudante, 38 anni, di Villa di Briano
Giuseppe Diana, 50 anni, di Villa Literno
Maurizio Galeone, 46 anni, di Casal di Principe
Mario Iannone, 36 anni, di San Cipriano d’Aversa
Raffaele Paone, 47 anni, di Casal di Principe
Alberto Di Mauro, 77 anni, di Frignano
Davide Capoluongo, 36 anni, di Cancello Arnone
Maria Cocchiaro, 36 anni, di Macerata Campania

Comments are closed.