Ubriaco alla guida,Pena di 6 anni e 8 mesi per un 50enne residente a Frignano

Ubriaco alla guida travolge ed uccide ciclista, condannato
Pena di 6 anni e 8 mesi per un 50enne. Lo schianto vicino alla Reggia di Carditello

Ubriaco alla guida prima investì un ciclista, ferendolo, poi scappò e ne travolse un altro, Antonio Tozzi, 72 anni di Casaluce e titolare di un vivaio di piante, uccidendolo. Per questo motivo, con l’accusa di omicidio stradale, lesioni ed omissione di soccorso, è stato condannato Saverio D.C., 50enne di San Marcellino e residente a Frignano.

Il giudice del tribunale di Santa Maria Capua Vetere lo ha condannato con rito abbreviato alla pena di 6 anni ed 8 mesi di reclusione, a fronte di una richiesta avanzata dal pm di 7 anni e 3 mesi. Il 50enne, difeso dall’avvocato Fabio Della Corte, è stato altresì condannato al risarcimento in favore delle parti civili, una delle quali assistita dall’avvocato Carmine D’Aniello, da liquidarsi in sede civile.

I fatti di cui al processo si sono verificati a luglio dello scorso anno sulla strada provinciale Casaluce – San Tammaro, nei pressi della Reggia di Carditello. Secondo l’accusa l’automobilista, che aveva un tasso alcolemico pari a 2,100, a bordo di una Fiat Panda prima investì un ciclista di Villaricca, procurandogli un trauma cranico. Non si fermò a prestare soccorso e scappò via ma la sua fuga fu breve ed ebbe un epilogo tragico. L’uomo, infatti, travolse Antonio Tozzi trascinandolo per circa 80 metri sulla sua auto prima di “scaraventarlo” sul selciato, uccidendolo. L’auto, dopo lo schianto, prese fuoco.

L’avvocato Della Corte, a margine della lettura della sentenza, ha annunciato ricorso in Appello.

Fonte: casertanews

  • antonio-tozzi-morto-2

Comments are closed.